Herbalife sotto inchiesta


Il quartier generale di Herbalife a Torrance, in California. (Patrick Fallon, Bloomberg/Getty Images)

La Federal trade commission (Ftc), l’istituzione statunitense che tutela i diritti consumatori, ha aperto un’inchiesta sull’azienda di integratori alimentari Herbalife, sospettata di essere gestita come una società di truffa piramidale.

La notizia ha causato un crollo del titolo di Herbalife a Wall street: nella giornata del 12 marzo ha chiuso a 60,5 dollari per azione perdendo il 7,4 per cento del valore, dopo essere scivolato fino a 54,5 dollari.

La compagnia è stata fondata nel 1980 e ha quattromila dipendenti e 2,7 milioni di distributori in novanta paesi. Nel 2013 ha registrato introiti per 4,8 miliardi di dollari con una crescita del 18 per cento rispetto al 2012. Ha la sede fiscale alle isole Cayman, mentre il quartier generale è a Torrance, vicino a Los Angeles. Come spiega la Bbc, Herbalife è accusata di adottare uno schema di vendita basato sul reclutamento di nuovi affiliati e non sul commercio vero e proprio. Un sistema ritenuto ingannevole perché promette forti guadagni agli investitori a patto che questi trovino nuove reclute.

Herbalife ha assicurato di voler “cooperare pienamente”con la Ftc.

Annunci

2 commenti

  1. sergio

    ma prima di dire xxxxxx xxxxx perchè non cercate di capire che cosa è il sistema piramidale? Herbalife opera da anni con MLM non con il sistema piramidale e non è vero che si basa solo sull’offerta, e non sul reclutamento…non siamo militari, di un posto di lavoro e non sulla vendita. Se così fosse come si spiegehrebbe il continuo aumentare del fatturato anno dopo anno dovuto alla vendita dei prodotti?

    • Il quartier generale di Herbalife a Torrance, in California. (Patrick Fallon, Bloomberg/Getty Images)

      La Federal trade commission (Ftc), l’istituzione statunitense che tutela i diritti consumatori, ha aperto un’inchiesta sull’azienda di integratori alimentari Herbalife, sospettata di essere gestita come una società di truffa piramidale.

      La notizia ha causato un crollo del titolo di Herbalife a Wall street: nella giornata del 12 marzo ha chiuso a 60,5 dollari per azione perdendo il 7,4 per cento del valore, dopo essere scivolato fino a 54,5 dollari.

      La compagnia è stata fondata nel 1980 e ha quattromila dipendenti e 2,7 milioni di distributori in novanta paesi. Nel 2013 ha registrato introiti per 4,8 miliardi di dollari con una crescita del 18 per cento rispetto al 2012. Ha la sede fiscale alle isole Cayman, mentre il quartier generale è a Torrance, vicino a Los Angeles. Come spiega la Bbc, Herbalife è accusata di adottare uno schema di vendita basato sul reclutamento di nuovi affiliati e non sul commercio vero e proprio. Un sistema ritenuto ingannevole perché promette forti guadagni agli investitori a patto che questi trovino nuove reclute.

      Herbalife ha assicurato di voler “cooperare pienamente”con la Ftc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: